zone_italia_covid_ML_220124

5 REGIONI IN ZONA ARANCIONE, LA MAPPA DELLE ZONE AL 24/01/2022

La nuova mappa delle zone, aggiornata al 24 Gennaio 2022 prevede 5 Regioni in zona arancione. La Lombardia resta in zona gialla.

Come sappiamo il sistema delle fasce di colori per le Regioni prevede diverse regole e restrizioni sulla base di tre indicatori:

  • incidenza dei nuovi casi settimanali,
  • posti letto occupati nelle terapie intensive,
  • posti letto occupati in area medica (ricoveri ordinari).

Il Ministro Speranza firma la nuova ordinanza del 21 Gennaio 2022, secondo cui sono 5 le Regioni in zona arancione: Abruzzo, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia.

Passano in giallo invece Puglia e Sardegna.

Rimangono in zona bianca solo Basilicata, Molise e Umbria. 

Il Ministro Fontana conferma che anche questa settimana la Lombardia resterà in zona gialla, dato che le T.I sono al 15% (sotto il 20%, parametro con cui si passa in zona arancione) e dichiara inoltre che “ora bisogna semplificare le norme di quarantena o isolamento sia per le scuole che per i cittadini”.

La Valle d’Aosta invece aveva registrato un forte peggioramento dei dati, ma il presidente della Regione Erik Lavevaz rassicura i cittadini dopo gli ultimi dati, che scongiurerebbero il pericolo del passaggio in zona rossa.

Le Regioni quindi sono attualmente classificate:

ZONA ARANCIONE:

Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Abruzzo e Sicilia.

ZONA GIALLA:

Lombardia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna.

ZONA BIANCA:

Umbria, Molise, Basilicata.

Per qualsiasi domanda scrivi un commento qui sotto, risponderemo al più presto ai tuoi dubbi.

2 commenti su “5 REGIONI IN ZONA ARANCIONE, LA MAPPA DELLE ZONE AL 24/01/2022”

  1. Salse Ho letto molto commenti ma nessuno che sia simile al mio caso. Mi perdoni per il disturbo. Io ho 36anni scrivo dalla Campania. Io ho una malattia trattasi di uveite anteriore recidivante sono HLA B27+positivo. Detto in parole povere il mio organismo produce molti anticorpi e questi a volte fanno cose che sono sbagliate per la mia salute, tra cui mi causano l’uveite. Io sono vaccinato con due dosi. Ho avuto il covid a fine dicembre 27/12/2021 [ OMISSIS ] Sono stato al centro vaccinale già 3volte e il dottore mi ha dato l’impressione di non sapere cosa fare sembra che sta aspettando mi stanco e mi vaccino così avrà avuto il piacere di lavarsi le mani. Perché il foglio che dovrei firmare questo fa da tutta la colpa a me se mi sucede qualcosa. Ovvero per le carte non ci sta l’obbligo vaccinale ma a tutti gli effetti é un obbligo in pratica solo che lo stato non ha voluto assumersi tutte le responsabilità allora mi chiedo un poco di luce la vogliamo dare in tutte quelle circostanze che non sapete come risolvere? Non é colpa mia se sono un caso diverso. Mi scuso per lo sfogo domani ho questo colloqui e sono nervoso, ringrazio laddove mi si desse attenzione.

    1. Tommaso, ho dovuto tagliare la tua domanda perché era davvero troppo lunga. Se hai fatto vedere tutte le tue carte al centro vaccinale e non ti hanno dato l’esenzione, fossi in te, procederei con il booster (tieni presente che si tratta di mezza dose normale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Condividi